ORGIA NELLA SPA IN SARDEGNA

Le ragazze della Sardegna

Questa estate siamo partiti io e mia moglie alla ricerca di Relax, per una vacanza in Sardegna in un Resort di lusso. All’interno del Resort vi era anche una grande Spa con piscine calde e fredde, Sauna e Bagno turco.

Il primo giorno, decisi di andare a fare la Spa da solo e notai delle belle Siciliane alte e con un culo pazzesco, che erano davanti a me, con pelle scura e perizoma stretto che solo a vederle il mio cazzo esplodeva.

La sera stessa con la mia consorte, decidemmo di andare nuovamente alla Spa, iniziammo dalla Jacuzzi dove vi erano 3 ragazze dall’accento del Sud (due delle quali avevo già visto il giorno prima). Intravidi anche una coppia di ragazzi stranieri che stava uscendo e nel bagno turco e una ragazza intimidita che andò via anche lei.

Le ragazze nella Jacuzzi molto spigliate si presentano, Matilde terza di seno, fisico pazzesco, Sofia formosa con una quinta di seno e Dora ventenne innocente e sensuale. Cominciarono a scherzare tra di loro, mentre guardavano me e la mia congiunge con provocazione e foga.

Ragazze arrapate in cerca di piacere

Io andai in mezzo a loro facendo finta che mi stavo avvicinando per l’idromassaggio.
Nel frattempo, mia moglie venne distratta da Sofia, che le stava parlando dei benefici della sauna e dei massaggi fatti ad alte temperature, Dora intanto, vicino a me iniziò a guardarmi con perversione ed io ero molto arrappato dal suo sguardo innocente e malizioso. Pertanto, feci lo stesso con lei e iniziai anche io a guardarla con malizia.

Mia moglie sedotta da una donna

Poco dopo, mentre mia moglie era girata intenta a conversare, con la mano sotto l’acqua sfiorai il clitoride di Dora che continuava a fissarmi lei ansimò immediatamente. La mia donna distratta e consenziente decise di farsi massaggiare da Sofia dopo essersi convinta dei benefici dei massaggi e si sdraiò sul letto della jacuzzi dove spruzzava il getto dell’idromassaggio.

In realtà mia moglie già in passato aveva dato i segni di essere tendenzialmente bisex e infatti poco tempo prima di partire, l’avevo vista farsi dei ditalini di notte davanti a video porno di donne arrapate od era capitato diverse volte che tornando dal lavoro c’era a casa, la sua amica del cuore ed erano sempre in intimo entrambe.

A questo punto Sofia iniziò a massaggiare mia moglie su tutto il corpo con tanta sensualità, vedevo il suo sguardo godente e io nel frattempo quasi contemporaneamente mi abbassai il costume e Dora iniziò a segarmi.

L’orgia proibita tanto attesa

Matilde iniziò a toccare Sofia che mi stava masturbando.

Intanto io, amante estremo del dell’orige, giro violentemente Dora e infilo il mio cazzo duro di 20 cm tra le sue chiappe sode. Sento che è stretto, all’orecchio mi sussurra che era la sua prima volta. Non era mai stata inculata prima, mia moglie che quasi faceva ancora finta di non vedere, si lasciò andare al suo piacere proibito ed intimo con Sofia che iniziò a farle un ditalino. La sentivo godere come non mai

Finalmente si girò anche mia moglie che arrappata non disse nulla, prese anche lei il mio cazzo in bocca e nel mentre Sofia continuava a toccarla, dopo aver inculato per bene Dora, iniziai a farmelo succhiare da tutte e tre.

Mia moglie scopata in Gang bang in un’orgia interraziale

Di fronte a noi entrarono i due ragazzi che erano rimasti li dietro alla porta tutto questo tempo a spiare.

Il primo ragazzo di nome Kai, molto alto e muscoloso, si abbassò i pantaloni e tirò fuori il suo cazzo enorme di colore di ben 27cm,  non avevo mai visto nulla di simile, entrò nella jacuzzi insieme al suo amico Marcus più timido e iniziò a scopare Matilde compiacente in modo brutale. Marcus si fece coinvolgere da Sofia e anche lui con una bella stecca da 23 cm e montò mia moglie che aveva puntato dall’inizio. Mi diede fastidio ma non potetti fare nulla, iniziai allora a fottere anche io mia moglie dalla vagina e Marcus nel frattempo le sfondava il culo. Urlava dal piacere, Kai non si fece pregare si girò sentendo gli urli di piacere e le mise anche lui il suo enorme cazzo in gola fino a soffocarla, nel frattempo Sonia iniziò a leccargli il cazzo mentre era nella bocca di mia moglie.

Dora esplose in un orgasmo quando vide Marcus scoparsi mia moglie e venire dentro di lei,. Io anche ebbi un orgasmo pazzesco. Kai non ancora soddisfatto invece, continuò a scopargli la bocca finché accontentando tutte e tre sborrò le sborrò in faccia.

Rimanemmo tutti e 6 l’ultimo quarto d’ora nella Jacuzzi a rilassarci come se nulla fosse successo.
Finito il tempo nella Spa, ci salutammo, ci scambiammo i numeri, e ci demmo appuntamento al giorno dopo alla stessa ora.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi